0
myCoFood

Sentenza 23 gennaio 2020, n. 2690. Corte di Cassazione Penale, sez. III

Il Tribunale di Benevento, con sentenza del 12 marzo 2018 aveva condannato un operatore del settore alimentare alla pena dell’ammenda per il reato di cui agli artt. 5, comma 1, lett. b) e 6 legge 283/1962, poiché in qualità di amministratore unico di una ditta commerciale, deteneva ai fini di vendita un quantitativo di funghi congelati/surgelati in cattivo stato di conservazione, in quanto si presentavano scuri e molli al tatto, in un unico blocco congelato.

Contro questa sentenza il soggetto condannato proponeva ricorso sottolineando che la conservazione dell’alimento fosse stata posta in essere nel rispetto del d.P.R. 376/1995 e che il colore e la consistenza riscontrata durante l’ispezione sarebbero dovuti al trattamento dell’alimento previsto dallo stesso decreto (art. 9 comma 4) ed atto ad evitare la germinazione e/o a rendere inattive le spore del Clostridium botulinum. L’operatore del settore alimentare, inoltre, lamentava il fatto che gli ispettori non avessero prelevato alcun campione al fine di analizzarlo e verificare se le condizioni dell’alimento fossero dovute al trattamento preventivo previsto dalla legge.

La Corte di Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso, affermando che la disposizione richiamata dal ricorrente allo scopo di giustificare le condizioni dei funghi non si applica ai funghi congelati, surgelati o secchi (art 9 comma 5 d.P.R 376/1995) e aggiungendo che “ai fini della configurabilità del reato di cui all’art. 5, lett. b) legge 283/62, il cattivo stato di conservazione degli alimenti, che può essere accertato dal giudice del merito senza necessità di specifiche analisi di laboratorio, sulla base di dati obiettivi risultanti dalla documentazione relativa alla verifica (verbale ispettivo, documentazione fotografica etc.) e dalle dichiarazioni dei verbalizzanti, è ravvisabile nel caso di evidente inosservanza di cautele igieniche e tecniche necessarie ad assicurare che le sostanze alimentari si mantengano in condizioni adeguate per la successiva somministrazione”.

Approfondimento

Newsletter

Archivio:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Privacy Settings
We use cookies to enhance your experience while using our website. If you are using our Services via a browser you can restrict, block or remove cookies through your web browser settings. We also use content and scripts from third parties that may use tracking technologies. You can selectively provide your consent below to allow such third party embeds. For complete information about the cookies we use, data we collect and how we process them, please check our Privacy Policy
Youtube
Consent to display content from Youtube
Vimeo
Consent to display content from Vimeo
Google Maps
Consent to display content from Google
Spotify
Consent to display content from Spotify
Sound Cloud
Consent to display content from Sound
mycofood
Cart Overview